lunedì 28 febbraio 2011

Consiglio blush MAC

Ciao a tutte,
siccome entro stasera devo dare la mia lista definitiva dell'ordine MAC, volevo chiedervi aiuto e consiglio sull'ultimo dubbio rimasto, ovvero: BLUSH!
Seguendo i vostri consigli, avrei voluto prendere il blush in crema Ladyblush, ma ho scoperto grazie a Manuki, che li stanno riformulando, quindi non è sicuro si trovi....
In alternativa, vorrei prendere un blush in polvere, ma QUALE?
Requisiti:

  1. preferibilmente opaco, visto che prendo l'illuminante da sovrapporre eventualmente per effetti luminescenti;
  2. ho già il clone "orgasm" del duo blush&bronzer ELF;
  3. un colore sufficientemente "universale" e non estroso (tipo il frankly scarlet, per capirci), da poter usare un po' in tutte le situazioni.
Lo so che non è una domanda banale, ma confido nelle vostre capacità :)
Grazie a chiunque mi vorrà aiutare!

Prof. Giovanna

domenica 27 febbraio 2011

Applicazione rossetti

Buona domenica a tutte!
Ecco la carrellata di applicazioni dei miei rossetti, di cui vi ho parlato qui e qui.
Ennesimo lavorone che faccio per poi scoprire che, nonostante la luce naturale e la disattivazione del flash, tutti i colori dei rossetti che vedete risultano un pelo (mai termine fu più azzeccato dopo lo "sbaffamento" di ieri :P ) più chiari di come si vedono ad occhio nudo :(
Va bene, l'importante è che ve lo dica e ne teniate conto nella valutazione dei colori...
Tutte le applicazioni, tranne la prima foto, prevedono l'uso della Cargo Reverse Lip Liner come contorno esterno delle labbra, mentre solo per alcuni rossetti (i primi 2 e il rosso), l'uso di matite labbra SOLO per il contorno.
Nessuna base e gloss, dove non diversamente specificato, ma solo il colore puro del rossetto sul mio colore naturale.












Spero vi sia in qualche modo utile, visto che in negozio provare i tester sul dorso della mano a me frega sempre e, non sempre e non tutte, ce la sentiamo di provarli direttamente sulle labbra (io mai, ad esempio).
Ormai ho capito che, in generale, la tonalità si schiarisce da come appare sul dorso della mano a come appare sulle labbra, ma per riuscire a capire come mi starà... ci vorrà qualche altro anno... o buone foto di riferimento ;)

Scusate, ma ora che è uscito il sole, in questa fredda giornata, vado a fare la lucertola in terrazzo 10 minuti... a "scaldarmi le ossa" :P

Bai bai

sabato 26 febbraio 2011

Review strisce depilatorie... baffi!

Come promesso a Daniela, ieri ho fatto i baffi... ebbene si, li faccio solo "su ordinazione" :D
Scherzo, ovviamente, ma credo che chiunque usi le striscette di cera a freddo, dovrà aspettare che i "peli superflui" raggiungano un minimo di lunghezza per poter essere strappati, no?
Le mie striscette preferite sono da anni le Veet Burro di Karitè e Frutti di bosco, le uniche che mi tolgono TUTTI i peletti in un unico strappo, cosa per me fondamentale, perchè sennò è certo che mi escano crosticine, piuttosto che bollicine, e me le trascini per almeno 3 o 4 giorni.
Anni fa ne avevo provato almeno altri 2 tipi, credo Strep e un'altro venduto da Sephora, ma nessuna raggiungeva le prestazioni di queste.
Ieri mattina scopro che me ne era rimasta solo una, quindi passo all'Auchan, in cui le trovo sempre, per riprenderle, ma non c'erano :(
Li vicino vedo quelle della Naturaverde e decido di provarle, quindi arrivata a casa, invece che consumarmi l'ultima "garanzia", ho provato le nuove... Rabbia!


A vederle sono anche più belline, peccato strappino SOLO la pelurietta invisibile (quel pelouche che abbiamo tutte e vediamo solo sulle strisce in controluce :) ) e invece LASCI INTATTI I BAFFI NERI VERI E PROPRI! C'era RABBIA IN ME!
Ho anche azzardato il doppio strappo, ma nulla: i mustazzi erano li imperturbabili, mentre il mio labbro cominciava a gonfiarsi, ho dovuto pulirmi e mettere in fretta il gel d'aloe, l'unico "unguento" che mi salva dalle reazioni cutanee... per fortuna stamattina tutto ok, quindi stasera posso procedere con la mia unica striscia buona :)
Concludendo: le strisce Veet sono le migliori mai provate, l'unica cosa che non posso dirvi è il prezzo, ma assolutamente nella media ed accessibile (non escludo anche inferiore a queste Naturaverde 
che sono costate € 3,90 a parità di contenuto di 20 strisce, ma 2 salviette post-epilazione in meno).

Veet

Naturaverde


Ho fotografato gli INCI per completezza, anche se devo dirvi che in questo caso, in cui sia le strisce che la salvietta permangono sulla mia pelle circa 2minuti, lavando col sapone e acqua fredda subito dopo, per me non ha particolare importanza...





Se tutto va bene, domani vi faccio il post con reverse lip liner e rossetti...
A domani!

mercoledì 23 febbraio 2011

Il regalo di Maglie Canaglie :)

Giunto è!
Stasera, rientrando da lavoro, la mia cassetta postale stava letteralmente esplodendo, grazie a questo pacco, tant'è che non ho capito subito si trattasse della collana vinta sul blog di Maglie Canaglie...
Ovviamente, l'autrice e "fattrice" (visto che lo ha fatto con le sue manine e pezzi di cuore, a quanto pare...), ha pensato di completare quello che per me era già il regalo più bello posssibile, con un'altra sua creazione a manina: la pochettina che vedete, fatta talmente bene che ho faticato a capire fosse il materiale delle tovagliette in simil-lattice traforato (io e i nomi delle cose oggi non andiamo d'accordo), persino decorata!



Ma veniamo alla collana: io la trovo davvero originale, ma fine al tempo stesso... la cosa splendida è che ho già trovato la combinazione con l'abbigliamento, il trucco sarà un gioco da ragazzi, quindi in arrivo "autfit end feis ov de dei" in onore della mia carissima Maglie Canaglie :)

Se ancora non l'avessi capito, hai reso Giovanna un pò più felice del solito... grazie!

A prestissimo

Risposta dott.ssa Riccarda Serri su ecobio

Ciao a tutte!
L'altro giorno sono capitata per caso sul sito di IoDonna ed ho visto che la dottoressa Riccarda Serri ha aperto da poco un blog... ne ho approfittato per farle una domanda, convinta non mi rispondesse, e invece l'ha fatto, e in modo molto esaustivo :)
Visto che le ho fatto una domanda sull'ecobio, per quanto molto generale, ho pensato che a qualcuna di voi potesse interessare...
Buona lettura!

http://blog.leiweb.it/a-fior-di-pelle/2011/01/19/ciao-a-tutti/#comments_list
(cercate giovanna per leggere la mia domanda+risposta)

Bai evriuàn!

lunedì 21 febbraio 2011

MAC: cedere o non cedere?

Lo so, mesi fa vi avevo sottoposto un sondaggio per aiutarmi nella scelta di un prodotto MAC da prendere a Roma, ma avevo vanificato tutto vantandomi di essere stata inaspettatamente "immune" alla seduzione del pro store...
Ma ora le cose sono diverse.
Non vado io da MAC, ma ho l'opportunità di comprare con lo sconto del 40%.
Non sono ancora sicura di concedermi questo colpo di testa, quindi facciamo così:

Se riuscite a convincermi sull'acquisto di alcuni prodotti MAC, mi sacrificherò per voi.

Vi do qualche indicazione:
  1. ho già questi prodotti;
  2. sono mora con carnagione olivastra, ma talmente chiara che è difficile capirlo (non sono rosea, questo è certo!);
  3. ho pochi blush;
  4. sto riscoprendo le labbra, ma preferisco sempre un nude look;
  5. ignoro le potenzialità di tutta la gamma mineralize.
"MAC addicted" e "MAC addicted... magarE!", orsù: "imbizzarrite" la fantasia!

Gio

sabato 19 febbraio 2011

TAG: "I'm a conscientious beauty addicted": acquisti dall'inizio del programma

Buon sabato a tutte!
Come promesso a Dani, vi mostro gli acquisti che mi sono concessa dall'inizio del programma, dopo attente valutazioni di cosa davvero ritenessi necessario... anche se sono la prima a dire che chiunque al di fuori del tunnel rimarrebbe giustamente perplesso dal nostro concetto di "necessario" :)

 L'ho corteggiata per mesi e mesi, sospirata a Natale e finalmente concessa a San Valentino: la Cargo reverse lip liner! Devo dire che mantiene quello che promette, sia per le labbra che per la rima interna, anche se scrordiamoci durate da record... fa il suo lavoro per qualche ora, 15€ spesi con soddisfazione :)
Con questo potente mezzo di esaltazione labbra, ho deciso di completare l'opera da Kiko prendendo una matita rossa (smart lip pencil 200 € 2,50) da abbinare al mio rossetto rosso e, una volta li, con ancora i rossetti in offerta, ho voluto provarne uno della linea Creamy: il Rosa Malva 399, molto morbido e idratante, e devo dire che nel mio piccolo trovo che duri parecchio, per quanto non raggiunga le prestazioni del double touch... ma in compenso non secca le labbra...



Nella mia capatina alla Coin, trovando un discreto assortimento dei Sinful Colors (€ 4,90), ho riflettuto che l'altro "ROSSO" che mancava all'appello, dopo il rossetto, era lo smalto: non avevo il classico smalto rosso, ci credereste?
Quindi mi sono aggiudicata questo splendido rosso lacca (852 Gogo girl) e quest'altra meraviglia di marrone glitterato (860 Mercury Rising), perchè è davvero splendido, a dispetto delle mie unghie e manicure molto molto discutibile (chiedo venia a tutte le nail artist, era giusto per farvi vedere l'effetto sulle unghie).
Infine, ho finalmente trovato il verde bosco di Essence che ho cercato per quasi 1anno (64 Trendsetter) e, alla profumeria La Gardenia, non avendo trovato il top coat Revlon (altro pezzo introvabile) ho voluto provare l'asciugasmalto (€11), equivalente delle goccine Essence e Bottega Verde... grande delusione, migliora di poco (rispetto alle mie aspettative) i tempi di asciugatura, se sotto ci sono 3 strati, tra base e smalto, bisogna comunque stare attente... ma io ho un rapporto difficile con le unghie, quindi prendete con la dovuta cautela quello che dico.

Bene, passiamo al pennellame!
A gennaio la Zoeva ha fatto una splendida offerta per cui, tra cambio tariffe e sconti extra, si pagavano le spese di spedizione €2,50... potevo farmi sfuggire questo evento?
Ho preso quello che viene decantato come il miglior set occhi della Zoeva, l'Eye Definition Set (€ 16), di cui ho tenuto i pennelli che vedete, tutti davvero validi, mentre gli altri mi servivano da regalare ad un'amica alle prime armi (lo smudger e il blending)... voi direte, ma proprio il blending?
Si, perchè tanto nell'ordine ho preso il 227 (€ 4,20), ovvero: IL PRIMO VERO E FEDELE DUPE DEL MAC 217! Chi mi segue sa quanto lo cercassi disperatamente, avendo l'original, conosco il valore unico di quel pennello e un doppio diventa necessario, per aver almeno un cambio.
Prima di chiudere l'ordine mi sono resa conto che sto finendo il mio amato Shadow Insurance e che avevo sentito parlare molto bene del Eye Primer Zoeva, quindi ho voluto provare questa alternativa molto più economica... ottimo, non ho sentito alcuna differenza, cambio a impatto zero :)
E per finire in bellezza, un pezzo che ha migliorato enormemente la mia gestione pennelli: la ELF Studio Brush Case (scontata €4 ca.). Dovete sapere che prima di averla, io viaggiavo coi pennelli in bustine, piuttosto che nel beauty case mischiati ai trucchi... mi pento e mi dolgo!


Come potete vedere ci stanno TUTTI i miei pennelli (tranne i 2 kabuki che terrei comunque nelle loro scatoline) e, soprattutto, credo che dal punto di vista igienico sia meglio che tenerli nei bicchieri, per quanto io non sia affatto paranoica in tal senso...

Finito!
Bai bai

giovedì 17 febbraio 2011

Telegramma nuova collezione Kiko Kaleidoscopic

In rosso gli update relativi alla seconda incursione

Sono scesa da Kiko. Stop.
Stanno allestendo la nuova collezione primavera/estate. Stop.
Packaging delizioso, plastica bianca e scatole sui toni del rosa e giallino. Stop.
Comprende: duo bronzer+illuminante blush (solo una palette ha l'illuminante al posto del blush), varie tonalità, quasi tutte leggermente shimmer/glitterate, ma molto meno rispetto ai precedenti Kiko. Stop.
Ombretti satinati/shimmer P A Z Z E S C H I. Stop.
Blush liquidi modulabili (in tubetto). Stop.
Eye liner in gel waterproof, molti colori (mi pare 8 6): blu notte, blu elettrico, viola vinaccia, verde bosco, marrone e nero.
Versione estiva dei long lasting stisk eyeshadows: alcuni colori quasi identici agli attuali, ma un paio diversi. Stop.
I rossetti non li avevano ancora messi, ma c'era scritto qualcosa tipo "trasparente", presumo saranno sheer: mancano ancora, sono di quelli che cambiano colore col ph della pelle. Stop.
Penna rossetti simil truccominerale. Stop.
Un pennello eyeliner angolato. Stop.
Temo non resisterò ai saldi, mi ha messo una estate in corpo "senza ritorno mai più". Stop.

Ciao. Stop.

martedì 15 febbraio 2011

TAG: "I'm a conscientious beauty addicted": combinazioni random


Dal titolo avrete capito che non riesco ad essere metodica quanto vorrei (ovvero quanto Daniela) nel raccogliere le combinazioni che trovo/provo, quindi accontentatevi di quello che riesco a mettere insieme nel weekend :)
Ovviamente è solo un problema di "documentazione", il programma ormai fa parte della mia routine, non mi rendo neanche più conto di farlo, quando apro il cassetto mi viene naturale tirar fuori uno "sfigato" o dimenticato e far ruotare i prodotti.
Oggi vi voglio presentare due combinazioni non proprio da ufficio, ma che mi riempiono di sodisfazione, visto quanto sono datati i cosmetici usati... alla faccia delle scadenze!


Questa combinazione è stata creata per un matrimonio di fine 2007, quindi tutto quello che vedete è in mio possesso da quasi 4 anni!!!
Il top in seta è uno dei miei acquisti migliori di sempre, pagato una fesseria per la qualità del capo, tagliato sotto al seno, ha una forma a palloncino con fascia in vita, in cui 2 fasce lunghe formano un fiocco morbido. Sotto alla giacca del tailleur, da un tocco "frufru" che alleggerisce anche il look più austero (mi sento molto redattrice di moda a scrivere così...)
La "parure" (collana doppio filo, orecchini e bracciale su cui poggia la palette) è stata il mio primo acquisto da?
Brigitte Bijoux, infatti dedico questo post a Dani Gì che mi ha fatto venire voglia di mostrarvelo...
Non sono pezzi abbinati, se non per il fatto che sono tutti di ottone brunito e riportano gli stessi toni di rosa antico e verde spento.
Quando si riesce ad abbinare pezzi che non nascono abbinati, credo che il nostro cromosoma X si commuova :D
La palettina di 3 ombretti Deborah sembra creata apposta, con l'oro scuro, il bronzo e il verde spento, se bagnati danno davvero il meglio... non mi sogno di buttarla finchè riuscirò a sfruttare questo top... e salvo perdita evidente di qualità, ovvio...





E questa è la palette gemellina, comprata 1annetto dopo l'altra, a cui ho trovato come abbinamento perfetto questo top nero con paillettes azzurre, gli orecchini di swarowsky azzurri e la matita Madina che mi ha preso mio marito a Milano lo scorso settembre... piuttosto sui generis... ma che DEVE ESSERE USATA!

Bene, finisco di mettermi lo smalto e spero di parlarvi presto degli acquisti ben ponderati che ho fatto da quando ho applicato il programma...
Bunanotte!

domenica 13 febbraio 2011

Swatches Too Faced Natural Palette

Buona domenica a tutte!
Avrei "millemila" cose di cui vorrei parlarvi, ma come avrete notato sono un pò assente dal blog per mancanza di tempo, quindi... sono costretta a farvi post ultra rapidi e scegliere di cosa vi voglio parlare.
Di sicuro, visto che ormai l'ho stra collaudata, vi DEVO parlare della palette in oggetto, regalo di Natale di mio marito (di cui vi ho accennato qui).


Tutti i colori sono iper pigmentati, tranne il primo della terza fila, ma credo dipenda dalla texture (sono proprio glitter, non pigmenti)
Facciamo parlare gli swatches, non credo ci sarà molto da aggiungere :)

 
Fila Day
Fila Classic

Fila Fashion
 Nel coperchio ha 3 cartine con la spiegazione dei trucchi, ma secondo me vanno bene giusto per le principianti...
Ha un cassettino che contiene un pennellino con da una parte la spugnetta, dall'altra un pennellino in setole angolato, dignitoso.
Le cialde grandi sono da 2g, mentre le piccole da 0,9g.
Scadenza 12M dall'apertura.
Prezzo: 34€.
Unico contro: la confezione di carta con magnete debole, non è adatta da portare in borsetta così com'è, secondo me, se viaggia, va sempre tenuta nella sua scatola.
Mi piace molto e ve la consiglio, se vi piacciono i colori.

lunedì 7 febbraio 2011

Post di servizio: forum di Lola

Se anche voi, come me, eravate tra il preoccupato e il disperato per lo strano aspetto del forum di Lola, in cui il modulo di ricerca dava errore, ecc.
Il forum si è trasferito qui:

http://lola.mondoweb.net
Se eravate registrate, le credenziali d'accesso sono rimaste le stesse!

Tiriamo un sospiro di sollievo :)

Bai bai

sabato 5 febbraio 2011

Ordine SaiCosaTiSpalmi e spignatti

Buon sabato a tutte!
durante la mia convalescenza dei giorni scorsi è arrivato il pacco in oggetto, che avevo ordinato venerdì 28 gennaio. E' il mio primo ordine su questo sito, nonostante lo corteggi (chevelodicoafare) da quasi un anno...
Siccome mi si erano accumulati diversi prodotti che volevo provare, mi sono decisa, ed ecco cosa ho preso, con relative considerazioni:
  1. Bjobj Argilla bianca in pasta 150ml € 6,80: mi sono resa conto che nella mia routine viso le maschere erano sparite da troppo tempo, volevo qualcosa che servisse sia come ingrediente quando avrò sia tempo che voglia di farmi qualche ricetta, sia qualcosa di pronto all'uso, ma di adatto alla mia pelle mista/grassa, oltre che ecobio, of course! Non l'ho ancora usata, vi terrò aggiornate...
  2. Sitarama Hennè Color Castano e Rosso Rame (100g € 5,60): dopo aver fatto 2 volte l'hennè "economico", con cui mi sono trovata bene, volevo assolutamente provarne una marca rinomata come questa, che dovrebbe essere più pura di quello Forsan usato finora (che credo contenga un pò di sabbia).
    Sul mio castano scuro, persino il rosso rame mi crea solo un riflesso che, nel giro di qualche giorno, passa dal mogano scuro al cioccolato, che è quello che cerco, quindi ho voluto prendere anche il castano solo nel caso questo, più puro, mi dovesse fare qualche sorpresa...
  3. Bio-Bio Baby Crema mani 40ml € 2,00: nonostante trovi tutta la linea bimbi di questa marca all'Auchan, questa crema mani non l'ho mai vista, e ne ho sentito parlare molto bene. Ha un profumo paradisiaco, budino creme caramel! Mi sono pentita di non averne preso almeno 1altra confezione... a questo prezzo, totalmente ecobio... ma cosa avevo in testa???
  4. TEA Olio al Monoi Tiarè 100ml € 4,60: nonostante ci sia scritto abbronzante, non mi sognerei mai di usarlo al sole, essendo pressocchè privo di protezione, ma essendo olio di cocco con fiori di Tiarè, lo userò puro per corpo e capelli e come ingrediente per spignatti. Non mi dilungo sul discorso profumo, perchè credo che tutte sappiate che il profumo di Monoi è univarsalmente riconosciuto dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità :D (scherzo, non lo so... ma magari è così?)
    Ora è decisamente solido, ma me lo faccio sciogliere tutti i giorni sul termosifone per potermene spalmare una puntina e stare in trance finchè dura il profumino... penso di travasarlo in confezioni più pratiche, la bottiglia andrà bene giusto in piena estate...
  5. campioncini: shampoo fortificante e bagno doccia emolliente della Bjobj, emulsione idratante corpo lenitiva e nutriente e crema viso antiage, entrambi della Bioearth Beauty Seed.
Ora: mettete una psaticciona mancata spignattatrice frustrata a casa 4 giorni, tonsille gonfie, ma abbastanza in forma... con pochi ingredienti, ma buoni... secondo voi che fa?
Un giorno ho finalmente fatto il gel ai semi di lino (ricetta di Vi) personalizzato con miele e olio di Monoi, da usare per impacchi pre shampoo, che ho prontamente congelato, dato che è velocemente deterioraribile.

La sera mi sono fatta una di quelle pulizie viso a regola d'arte: scrub (purtroppo non ecobio, ma da far fuori), vapori e leggera spremitura, seguita dalla maschera illuminante purificante di Chicuta (meravigliosa, ve la consiglio, ma pericolo ingerimento!).
Non soddisfatta, visto che il simpatico sfaldamento delle unghie è tornato a trovarmi, ho fatto al volo una cremina (come base ho messo quella Bio Bio Baby) potenziata con olio d'oliva e olio essenziale di limone, che pare essere un toccasana per questo problema...
E' bastato girarla energicamente per qualche minuto e si è emulsionata perfettamente, ha un odore di torta della nonna, come dice mio marito :)
Tenete presente che questa va messa prima di andare a dormire, perchè rimane comunque molto oleosa.

Ora mi ritengo una spignattatrice in erba felice.

Ho finito! Buon weekend a tutte!

martedì 1 febbraio 2011

Cosa ne penso dello scambio iscrizioni

Scusate,
apro e chiudo una parentesi polemica, ma mi urge farlo!
Ho sopportato per mesi e mesi tante cose fastidiose sul mio blog e su quelli che leggo, ma è giunto il momento che mi esprima in merito, perchè stiamo davvero toccando il fondo...
Ieri sul questo splendido post di Chicuta su Trucchi Svelati leggo questo commento

"Ciao ho aperto un blog per chi desidera effettuare lo scambio iscrizioni,
per chi vuole partecipare..."

Ho anche risposto al commento, ma come potete immaginare, questi commenti copincollati non avranno mai un seguito... perchè nessuno di loro è interessato alle sane discussioni, non ci tornano proprio sui blog commentati!
Vado a vedere su questo "simpatico" blog e leggo:
"Vuoi aumentare il numero degli iscritti al tuo blog?
Spesso le richieste di sub4sub danno fastidio a chi se la tira, e fanno perdere anche del tempo a chi le fa, quindi ecco il gioco che ti farà ricevere follower senza dover postare milioni di commenti di richiesta sub4sub e scambio iscrizione.
Posta nei commenti il link del tuo blog: questo significa che sei disponibile al sub4sub.
Diventa follower degli account di questa lista: riceverai l'iscrizione ricambiata.
Ricambia tutte le iscrizioni che riceverai, pena la rimozione del tuo link dalla lista!
"

Tra i commenti ho potuto vedere quello di Giada/goddesinspired che protestava energicamente per questa inziativa assurda, ne ho aggiunto uno mio.... indovinate?
Entrambi i commenti sono stati rimossi!
Ma alla fine sbagliavo io, d'altronde, ho sempre sottolineato l'importanza della libertà d'espressione su internet, quindi loro giustamente fanno quello che vogliono sul loro blog... E IO SUL MIO :)

Quindi protesto pubblicamente sul mio blog per questa tecnica che NULLA ha a che fare con l'impegno, la passione, il merito delle blogger che si guadagnano onestamente le iscrizioni, che non sono un numeretto per attirare aziende, ma sono PERSONE con cui si instaurano rapporti di fiducia nel tempo!

Ma guardiamo alla possibile utilità di questo meccanismo: almeno la finiscono di spammarci di commenti sterili copincollati sui nostri blog... neanche quello!
Sul mio precedente post leggo un tipico commento che dimostra che manco ha letto il mio post, vado a leggere sul blog di MaryMakeup: STESSO COMMENTO UGUALE!
Chiedo qui scusa a Mary per aver risposto sull'onda dell'embolo sul suo blog (cancella pure, purtroppo a me non permette di farlo!), perchè non è corretto che io vada a fare "sfuriate" in casa d'altri :P
Non mi dilungo oltre, perchè confido nell'intelligenza di tutte le mie lettrici e, spesso, blogger oneste che mi capiscono perfettamente!

AVVISO: ricordo a tutte quelle che si iscrivono a questo blog che TUTTI vedono chi aderisce a queste inziative e chi no, traendone le proprie conclusioni.... attenzione che a giocare col fuoco, ci si brucia!