sabato 8 gennaio 2011

TAG: "I'm a conscientious beauty addicted"

Care lettrici,
in questo momento post festività in cui molte di noi avranno dei sanissimi buoni propositi alimentari per espiare le colpe culinarie o sensi di colpa da acquisti cosmetici selvaggi, giustificati dal "E' Natale una volta sola l'anno" o "Devo essere gnocca a Capodanno, sennò sarò scoglio tutto l'anno!", io e Daniela Gì di Shopping&Reviews abbiamo pensato di allearci in questa collaborazione per "redimerci" :)
Quindi, oltre a proprre a tutte voi questa guida per una gestione coscienziosa delle ossessioni cosmetiche, la metteremo in pratica ne prossimi giorni per dare il buon esempio, proponendovi periodicamente i risultati che otterremo... 

PROGRAMMA
Non abbiamo mai creduto molto ai programmi PSP, 10 PAN e via dicendo, quindi la guida/tag che vi stiamo per proporre non serve a darvi delle regole, ma a trovare un modo di conciliare meglio questa passione per la cosmesi che abbiamo con eventuali sensi di colpa, quelli che derivano da uno sbilanciamento di questo tipo:
COMPRI TROPPO RISPETTO A QUANTO UTILIZZI
Se li hai, potresti trovare giovamento da questa guida, sennò... buon per te, nessuno si deve permettere di giudicare la tua libera scelta di spendere i tuoi soldi come desideri :)
Ci teniamo molto al fatto che questa proposta vada vista per una libera adesione personale e non una critica verso chi non partecipa. Detto questo, bando alle ciance e descriviamo l'iniziativa!


PREMESSA: le fasi dalla 1 alla 3 sono opzionali, per permettere a tutte di partecipare anche senza esami di coscienza...

Fase 1: INVENTARIO (opzionale)

E' di fondamentale importanza che tu prenda coscienza della quantità e varietà dei cosmetici che possiedi.
Questa fase presenta molteplici vantaggi:
  • ricordare cosmetici dimenticati;
  • controllare scadenze e valutare integrità dei prodotti;
  • individuare errori ricorrenti (es.: colori fondi sbagliati, ombretti prevalentemente di un solo colore, ecc.);
  • individuare falle su cui direzionare acquisti futuri (perlomeno)
Quanto più dettagliato sarà l'inventario (es. classificando per tipologia, marca, colori, ecc.) quanto più sarà facile la fase successiva e, in generale, la tua "presa di coscienza" :)
N.B.: Ilaria di IlariaMPS ha creato un questionario per "cosmetico trascurato" in questo suo post... molto utile in questa fase!

Fase 2: QUANTIFICAZIONE MONETARIA (opzionale)
Partendo dall'inventario, quantifica monetariamente il valore del tuo parco cosmetici, esclusi regali e omaggi.
Ovviamente di molti non ti ricorderai i prezzi precisi, ma orientativamente sarai in grado di attribuirgli una fascia di prezzo.
Fai dei totali parziali, se ti possono essere utili, ma fai obbligatoriamente il totale dei totali.

Fase 3: RIFLESSIONE (opzionale)
Guarda quella cifra e paragonala a beni di egual valore, di prima necessità o meno, ma di diversa natura: spesa alimentare, benzina, regali a persone care, viaggi, beneficienza, ecc.
Se ti sei resa conto di aver esagerato, passa alla fase 4, sennò continua a schiacciare sul turbo sensi di colpa finchè non te ne rendi conto :)

Fase 4: REAZIONE

Ok, quei soldi sono spesi e non c'è modo di riconvertirli, no? E molto probabilmente non è neanche quello che vuoi, insomma, alla fine ti ha fatto piacere spenderli, fanno parte della tua passione e/o svago degli ultimi mesi, o anni, ci sei legata!
Alla fine, il senso di colpa più cocente è molto più per il fatto di NON USARE TUTTI I COSMETICI come dovresti, più che per averli acquistati, no?
E allora hai già capito dove va a parare questa psicoterapia di gruppo :)

Fase 5: AZIONE

Gli ingredienti di questa fase sono entusiasmo e fantasia :)
Il fine settimana o quando hai un po' di tempo libero, prendi ciascun cosmetico, specie i pezzi più trascurati e abbandonati, e comincia a studiare il modo migliore per farlo rendere al meglio, crea associazioni tra prodotti non ancora sperimentate, insomma, è la fase ArtAttack!
Sporcati le mani/braccia con swatches, prova ombretti bagnati, pensa ad utilizzi alternativi (ombretti come blush e viceversa, ad es.) e butta un occhio anche agli accessori e al guardaroba.
Crea delle combinazioni e annotale, in modo che il giorno che decidi di mettere quell'accessorio/capo d'abbigliamento, non devi fare chissà quale gioco di memoria per ricordare quale trucco ci volevi abbinare.
Durante la settimana metti in pratica i frutti di questo lavoro, cercando di usare un cosmetico "diseredato" (i classici acquisti sbagliati che tutte abbiamo fatto) almeno 1 volta alla settimana e, se necessario, cambia le combinazioni di volta in volta in modo da trovare quella in cui farlo rendere al meglio :)
Se ti va e lo trovi utile, a fine giornata annota pro e contro della combinazione testata e, se non l'hai già fatto, documentati online sul prodotto che ti da problemi: ci sono dozzine di recensioni e tutorial che possono darti spunti per altri esperimenti!
Puoi anche affidarti ai video tutorial e cercare i colori più simili a quelli usati tra i tuoi, senza farti prendere dalla frustrazione di non averli esattamente tutti e uguali... potrebbe essere una rivelazione inaspettata che la tua versione sia pure meglio!

Fase 6: GONGOLA

Riprendi l'inventario e segna, nel modo più piacevole possibile, i prodotti che sei riuscita ad usare nel corso della settimana e condividilo con noi!
Se sei una blogger, puoi fare un post contrassegnato da questo tag in cui ci racconti, anche tramite foto, i tuoi esperimenti, i pro e contro, come li hai abbinati, insomma, un meritato plauso a te stessa, alla tua coscienza e alla tua fantasia!
Se invece sei una semplice lettrice, senza blog, puoi inserire il tuo commento gongolante a questo post!

Avvertenze: attenzione all'effetto appagante della fase 6, il rischio di cadere in tentazione subito dopo è altissimo, quindi ponetevi prima un vostro traguardo realistico e, nel mentre, oltre a seguire la fase 5, girate al largo da negozi e siti pericolosi.
Se siete abbastanza forti potete concedervi, dopo ogni fase 6, un giro di ricognizione in negozi cosmetici, solo per provare e meglio ponderare acquisti futuri, mi raccomando!

Quasi sicuramente in questo frattempo vi si accumulerà una certa voglia di comprare, diciamocelo... che fare?
La cosa va controbilanciata in maniera proporzionale, la misura la detta la propria coscienza... oltre che la propria tasca :)
Quindi, se le cose che mi voglio comprare costano tanto, devo seguire il programma almeno tot, sennò può bastare anche tot.
Insomma, se provi a seguire queste indicazioni, è perché hai dei sensi di colpa... se li hai, vuol dire che hai una coscienza e un buonsenso che ti faranno capire qual è onestamente la misura del concetto di "esagerazione" e "appropriatezza"... per te, ovviamente!

Potete seguire questo tag anche sul blog di Daniela a questo link.
Aggiungo un'ultima cosa: se siete arrivate qui in fondo avete le caratteristiche di forza d'animo necessarie per patecipare... dai che se siamo tante ci facciamo forza e, soprattutto, ci divertiamo :P

9 commenti:

Vi ha detto...

ma visto che io di trucchi non ne ho poi moltissimi, vale anche per le materie prime? sono quelle che mi tentano di più a livello di acquisti (vedi il mio ultimo post) e i sensi di colpa mi vengono per quelle...vale tutto quello che avete detto, cose non usate, dimenticate, di cui posso fare a meno, ecc. sono che sono materie prime anzichè trucchi o cosmetici comprati. che dici lo posso riadattare in versione spignattatrice compulsiva? :D

LaDamaBianca ha detto...

Che idea carina. Io non ho mai partecipato a progetti come il 10 pan perchè credo di esser capace di gestirmi abbastanza bene. Ci sono prodotti che uso maggiormente e altri che uso di meno, ma in genere cerco anche di fargli fare una sorta di giro, in modo tale da usare un pò di tutto. E per quanto riguarda i nuovi acquisti, ne faccio solo se ritengo che userei davvero un dato prodotto, a prescindere dal prezzo. Grazie per l'idea, ci penserò. Baci.

Giovanna ha detto...

@Vi: assolutissimamenti SIIIII!!!
Se ci fai caso abbiamo sempre parlato di COSMETICI, più che di makeup o trucchi, che abbiamo usato giusto per qualche esempio ;)
Ognuna di noi ha un settore in cui cede più di altri, ed è li che la guida va a infilarsi :D
Ovviamente nel tuo caso non ci sarà bisogno di foto di abbinamenti o altro... ma potresti farci vedere le cremine che tiri fuori e i risultati sulla pelle, ad es...

Giovanna ha detto...

@LaDamaBianca: beh, ma allora tu non hai bisogno di rendenzione :D
Questa è roba per compulsive, più o meno coscienti di ciò... e questa guida dovrebbe aiutare a rendersene conto :P

Giovanna ha detto...

Ho aggiornato il post col link ad un post di Ilaria che a creato un ottimo questionario per la fase 1, quella dell'inventario... grazie Ilaria!

Laura - Tentazione Make Up ha detto...

Troppo carina questa idea!!! Era da qualche giorno che stavo pensando di fare un'inventario.. ma mi vergogno un pò.. ho troppa roba... :S

Giovanna ha detto...

@Laura: ma proprio perchè ne hai tanta ti sarà utile :) Al di là del trauma, che si supera, soprattutto grazie al fatto che sei in buona compagnia :P, credimi... non te ne pentirai!

Marta ha detto...

UUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUhHH ieri ho fatto un post proprio su questo argomento...mi sono resa conto di avere troppe cose (che in realtà forse sono pochissime per qualcun'altro) che non uso mai...e già ieri sera (senza aver letto questo post) avevo fatto un inventario prezzando tutto... beh mi sono resa conto di aver speso 200 euro in poco più di 6 mesi...io che guadagno 120 euro al mese per dare panini e bibite al palazzetto del basket! Mi sento super-in colpa :( mi hanno consigliato questo tag e finalmente l'ho trovato! E' fatto benissimo ed è il più utile che ci sia sulla faccia della web-terra!

Spero di riuscire a smaltire tutto e concentrarmi in futuro sui quei 3 4 prodotti che uso regolarmente :)

Giovanna ha detto...

@Marta: ciao e benvenuta! :)
Ho apprezzato molto il tuo commento ed ho fatto un bel giro sul tuo blog: mi sembra di capire che la pensiamo in modo molto simile, anche se tu sei mooolto più diligente di me sotto l'aspetto ecobio e spese cosmetiche :P
Quindi è molto più probabile che tu sia più utile a me che il contrario!
Mi hai ridato entusiasmo per questo programma e, benchè abbia appena speso (e parecchio!) per i trucchi della MAC, sto usando sempre più prodotti accumulati... a presto!

Posta un commento