venerdì 26 novembre 2010

Giovanna è in stand-by...

... perchè ogni tanto mi devo disintossicare :)
Ebbene si, nonostante "una come noi" non potrà mai uscire davvero e completamente dal tunnel, ogni tanto a me vengono dei periodi di rifiuto, in cui ho bisogno di staccare rispetto a certi argomenti, specie se nel periodo precedente ho tenuti ritmi serrati...
Quindi in questi ultimi giorni mi sento poco ispirata nel scrivervi recensioni e altro, nonostante stia sempre usando i miei prodotti e, quindi, lavorando per voi :)
Sto testando da un paio di giorni i fondi Buff'd, la crema viso della Bioearth presa su DallaNatura, insomma... tante cose!
Ma piuttosto che scrivervi recensioni poco motivate, preferisco aspettare che questa fase passi, ne faccio una questione di rispetto nei vostri confronti.
Nel mentre posso raccontarvi un paio di cose "easy" che mi stanno entusiasmando in questi ultimi tempi...

I Pancakes di Lucie

Giovanna's pancakes

Da quando ho visto questo video della nostra Lucie/TheNorstar40 e, soprattutto, da quando l'ho messo in pratica... i miei 2 neuroni sono completamente assorbiti da questi argomenti:
  • Dove trovo lo sciroppo d'acero? 
  • Devo provarli per la mia amica intollerante al lattosio, DEVE goderne pure lei! 
  • Faccio una serata pancakes, tutti li devono conoscere... 
  • Ehi tu! Sai che ho fatto i pancakes? Sono facilissimi, velocissimi, divertenti e troooooppo bbbbuoni!
Premetto che a me piace abbastanza cucinare e soprattutto sono una che, pur avendo viaggiato poco, "viaggia col palato", nel senso che parte fondamentale del mio viaggio è sperimentare i piatti locali, cosa da non dare tanto per scontato... molti nostri connazionali cercano pizza e pasta ovunque, per poi commentare che "fa schifo"... vergogna!
Questo video e la sua serie meravigliosa sui preparativi del Thanksgiving Day sono uno spettacolo, mi sembra di aver fatto un viaggio a scrocco, il minimo che potevo fare era condividere questo trip con voi... mentale, più che altro :D
Ieri ho comprato pure il Maple Syrup (sciroppo d'acero), così domani sveglierò mio marito come un vero cowboy ;)

Il beauty del nipotino


 
    Questo è il risultato di lunghe ricerche sui prodotti migliori per il bagnetto e la pulizia dei pupattoli.
Come vedete sono quasi tutti prodotti della Bio bio Baby di Pilogen Carezza, che oltre ad essere ottimi dal punto di vista della formulazione, si trovano negli Auchan ed hanno un ottimo prezzo. 
Manca giusto il talco liquido della linea bimbi della Helan, ho già battuto la metà delle erboristerie che trattano il marchio nella mia città, mi sto quasi rassegnando a ripiegare online o prenderne uno della linea bimbi Seres...  vediamo!

Portate pazienza, giovincelle, c'ho le pile scariche e non ho la batteria al litio :D
(La comicità della battuta vi fa capire a che punto sto...)

martedì 23 novembre 2010

OT: Perché mentre noi ci imbellettiamo, qualcuno ne approfitta... III

Plin plon!
Se ieri non foste state tra i 10milioni di italiani che ha seguito la trasmissione, eccovi questo splendido passaggio su noi donne...
Chi mi segue ormai saprà che questo è un argomento che mi sta molto a cuore :)

martedì 16 novembre 2010

Ecor: detergente intimo alla calendula

Riesco finalmente a parlarvi di quest'altro prodotto della Ecor che ho provato, oltre allo shampoo.
L'ho preso senza alcuna opinione in merito, ma sulla fiducia riposta dopo aver provato lo shampoo ed aver visto quanto fosse ben formulato, anche a detta di Lola sul forum omonimo.
Ed ho fatto benissimo!
Potrei scrivervi qui i dettagli... ma siccome sono riuscita nella mitica impresa di inserire il suo INCI nel forum di Lola proprio per chiedere un'opinione direttamente alla grande capa, è con moltissimo orgoglio che vi metto direttamente il link della recensione/discussione relativa dove potete trovare tutti i dettagli (formato, prezzo, ecc.) oltre alla mia opinione ed esperienza :)

Ecor - Body care - Detergente intimo alla calendula su "L'angolo di Lola"

Quello che posso aggiungere è che trovare un detergente intimo DAVVERO buono è impresa molto ardua, anche perchè è un argomento su cui si tende a dare molto ascolto alla pubblicità e/o ai ginecologi che, pur essendo dei professionisti, spesso non sono molto attenti agli ingredienti.
E anche quando ci stanno attenti, finiscono per indirizzare verso costosissimi prodotti da farmacia tipo il Candinet Liquido che costa quasi 6 volte tanto!
Sapevate, ad esempio, che molti detergenti intimi, anche i più rinomati, contengono triclosan? Che è un ingrediente molto aggressivo e, tra l'altro, assolutamente sconsigliato in gravidanza?
Non continuo con le domande, non voglio fare terrorismo, ma solo insinuarvi un sano dubbio sull'argomento che vi porti a informarvi meglio... tutto qui :)

Comunque io sono changing sul forum di Lola, se non si fosse capito ;)

lunedì 15 novembre 2010

Anticipazioni fondi minerali

Post "volante" per accennarvi che sono in fase di test di altri fondi minerali, nonostante mi trovassi abbastanza bene con quello NeveMakeup.
Ho già ricevuto i campioncini della Elemental Beauty ed ho ordinato quelli della Buff'd.
Vi anticipo solo che, mai come in questo caso, sono contenta di non essermi accontentata, perchè il fondo della Elemental Beauty mi piace moooooolto più di quello NeveMakeup, perchè è molto più coprente e resistente!
Ed io che mi ero rassegnata a sacrificare la mia faccia "macchiata e buterata" sull'altare dell'ecobio e della salute della pelle: coprenza + minerale E' UNA REALTA' !!!
Il fondo che ho provato è della tipologia Flawless, ma sino ad una settimana fa si poteva scegliere fra questa e le altre 2 precedenti (una per pelli problematiche con allantoina, una per pelli normali), ma siccome questa terza tipologia SUBLIMA le altre 2, hanno deciso di produrre e distribuire solo questa :)
Non vi faccio la sviolinata sulla comodità dei campioncini, che durano molto più del tempo che vi serve per capire se vi piace il prodotto, nè del campioncino omaggio Bright Eyes, ne dei tempi di spedizione fulminei... già l'avrete letto in mille altri posti...

Ora, se già sono così soddisfatta, quando arriveranno i campioni Buff'd, che pare essere anche migliore della Elemental Beauty quanto a coprenza e durata... potrei non gongolare così tanto?
Vi aggiorno!

Ecco, l'unico problema è che ho appena iniziato la confezione nuova del fondo NeveMakeup, che mi durerà mesi, perchè ho fatto scorta??? Uffa....

lunedì 8 novembre 2010

I'm a Recessionista Chic

 Ecco il mio contributo a questo tag davvero intelligente, ringrazio Marguerite N. di Make Up your mind, Girl! per avermelo fatto conoscere e, di riflesso, Anjeza di Dolls' Factory che l'ha inventato e fatto conoscere a lei...
Spero di essere all'altezza delle due "signore" blogger citate (inteso come autorevoli, eh!) e mi permetto solo di aggiungere una intro per focalizzare sul target che secondo me contraddistingue la mia soluzione...
Cominciamo!

Per chi:
pelle mista/grassa, occhiaie leggere, ma macchie e discromie; che preferisce occhi più intensi delle labbra.

La scelta del correttore 3in1 risolve macchie e discromie di diverso colore, anche se non ha una coprenza eccelsa, per questo ho specificato occhiaie poco evidenti.
Io, con una buona crema idrantante sotto, mi sto ancora inaspettatamente trovando bene con fondo minerale anzichè fluido, nonostante l'arrivo del freddo... Ricordatevi che per avere un risultato più coprente, basta inumidire il pennello e aggiungere ulteriori passate fino al livello di coprenza che si cerca... Con questa soluzione io non ho bisogno di cipria, ma solo appena di blush rosa pesca effetto sano :)
Il trucco occhi da giorno è molto portabile e, temo, molto simile alle soluzioni proposte dalle altre ragazze: palpebra rosa cipria e piega marrone, entrambi matt.
Per le mie 8ore di ufficio, il gloss è la soluzione labbra più gestibile, giusto un tocco di colore malva appena percettibile.
Per la sera ho puntato tutto su uno smoky marrone tortora "sobriamente" glitterato: facilissimo da fare anche con un solo pennello, da sfumare anche con le dita, tanto più è disordinato, più e rock!
Un velo di illuminante sugli zigomi e un rossetto rosa nude lucido.
Sono molto felice di esser riuscita a far rientrare nella spesa anche i 2 pennelli, pur se non i migliori, ma essenziali per fondo e blush.
Spero vi piaccia, ecco i prodotti e prezzi per un totale di € 48.07 (il prezzo di alcuni prodotti è in saldo)

VISO
Correttore 3in1 Essence Forget it! € 2.99
Fondotinta minerale Neve Makeup in "Light Neutral" € 13.90
Blush Essence Silky touch in "babydoll" € 2.99
Illuminante ELF Healthy glow Bronzing Powder in "Luminance" € 1.70

OCCHI
Ombretto Kiko duo matt  201 "Rosa cipria/Cioccolato" € 6.90 4.90
Mascara Essence multi action nero € 2.79
Ombretto cotto Kiko coloursphere 21  "Marrone Tortora" € 5.90 3.90

LABBRA
Gloss Hypershine di ELF in "Mauve"  € 1.70
Rossetto Kiko Sunproof Stylo SPF15 02 "sheer nude" € 7.50 5.20

PENNELLI
Pennello fondo minerale/ blush ELF Studio Powder brush € 4.00
Pennello occhi ELF Studio C brush € 4.00

Bai evriuàn!
Giò

domenica 7 novembre 2010

Kiko cuticle trimmer

Lo sapevo che prima o poi mi sarebbe capitato qualcosa troppo difficile da spiegare a parole o con foto: la richista di Daniela Gì di Shopping and Reviews di vedere il cuticle trimmer di Kiko (presente in questa collezione) all'opera mi ha messa in questa "crisi"!
Così c'è scappato il primo e, spero, ultimo video: non ho la minima intenzione di farne altri!
Buona visione...



P.S.
Certo che anche io potevo scegliere un argomento in cui essere meno impedita... ma l'ho fatto per scoraggiare qualsiasi eventuale richiesta di ulteriori video! (seh! oh convinta, ma chi ti ca*a!)

sabato 6 novembre 2010

Pennellame: pennello a goccia Madina e Eyebuki Neve Makeup


 Ogni promessa è debito!
Quindi eccomi qua a presentarvi i 2 pennelli che, all'interno della mia collezione, mi permettono di lavorare di precisione sulla palpebra.
Ovviamente il re in tal senso sarebbe il pencil brush 219 di MAC, che so essere uno dei migliori e per cui in giro si trovano pochi dupes validi.
Ma visto che anche questi 2 godono di una certa fama, costando meno della metà, valeva la pena provarli.
Vi anticipo subito che, per me e per la mia palpebra "molle", nel confronto stravince il pennello a goccia di Madina.
Ma veniamo a descrizioni più precise di entrambi:

  • l'Eyebuki di Neve Makeup: ha le setole davvero rigide, ma la sensazione al tatto di velluto, quindi nell'applicare l'ombretto non si allarga, aiutando la precisione del tratto... ma se non si ha la pelle della palpebra bella tonica (e la piega dell'occhio è il punto meno tonico) queste setole, se si applica un pelo di pressione in più, spingono la pelle invece che strisciarci sopra rilasciando l'ombretto.
    Aggiungo che le setole sintetiche (da asciutte) raccolgono poco prodotto, quindi, nella pratica, mi ritrovo a disegnare la famosa V con la tecnica del timbrino.
    Risulta molto più utile per sfumare la matita/eyeliner lungo le ciglia, un pò come il 14 di Sephora, ma la sezione tonda permette di raggiungere punti più difficili.
    Setole: sintetiche
    Prezzo: 6,90€
  • pennello a goccia n° 8 Madina: setole fitte e lunghe, a vederlo sembra la versione piccola del blending di Sephora ma, zitto zitto, si acchiappa un ruolo tutto suo che credo conquisterebbe chiunque: precisione quasi da pencil brush (che conosco perchè un'amica me l'ha fatto vedere all'opera), ma con uno zic di pressione in più, sfuma molto bene il tratto appena steso, in modo meno espanso di un blending tradizionale! In pratica fa cose che solo lui sa fare! Le setole naturali, poi, raccolgono il giusto quantitativo di prodotto. Aggiungo solo che non mi ha mai perso un pelo!
    Setole: naturali
    Prezzo: 13,90€

Concludendo, posso dirvi che, nella pratica, da quando ho il pennello a goccia Madina, l'eyebuki me lo dimentico proprio, anche perchè uso molto di più gli ombretti che le matite, unico caso in cui trovo quest'ultimo molto valido.
Ma vi prego di tener presente la soggettività delle mie recensioni, insomma... a voi l'ardua sentenza ;)

Buon weekend a tutte!
Giò

mercoledì 3 novembre 2010

My beauty routine: corpo

Ecco la seconda puntata di questa avvincente (seh, come no...) serie di post che terminerà col terzo e ultimo episodio sui trattamenti viso e corpo del weekend/mese/periodo di tempo diverso dal quotidiano :)


SOTTO LA DOCCIA:
  1. capelli: shampoo ecobio Ecor di cui vi ho parlato qui;
  2. corpo: da quando ho finito questi doccia schiuma Auchan ecobio, sto usando con immensa soddisfazione il Sapone Corpo all'Olio di Mandorle Dolci dei Provenzali (v. foto) che Dony/Cipria di Luna ha recensito splendidamente qui (metto il link perchè non potrei agggiungere altro a quanto detto da lei);
FUORI DALLA DOCCIA:
  1. deodorazione: deodorante minerale Forsan che LaDamaBianca ha recensito qui, con cui mi trovo benissimo in questa stagione, anche se temo d'estate l'efficacia crolli molto prima... poi, nel mio percorso ecobio, è una soluzione temporanea prima di spignattarmi il deodorante al bicarbonato (ricetta semplice semplice di Vi, bastano anche solo un paio di OE) che dovrebbe essere il più sano di tutti, da quel poco che ho capito;
  2. idratazione: e qui devo assolutamente presentarvi questi 2 prodotti che mi sono fatta regalare al compleanno da mia sorella e che mi stanno dando troppa soddisfazione!
    Non avendo una pelle dichiaratamente secca, anzi, anche per il corpo ho fatto fatica a trovare prodotti che mi idratassero/nutrissero senza lasciarmi sensazioni troppo appiccicose o unte. L'olio di mandorle me lo concedevo solo d'inverno e ho comunque dovuto trovare la dose giusta e abituarmi, perchè all'inizio la sensazione di unto mi disturbava molto, oltre a doverlo spalmare a lungo per farlo assorbire bene.
    Poi ho provato diverse volte ad usare il gel d'aloe, soprattutto d'estate... ma da solo, sarà che ho superato i 30 da un pezzo, non mi dava l'idratazione giusta.
    Finalmente ho trovato una formula che mi appaga completamente: metto una nocina di gel d'aloe nel palmo della mano, ci metto un pò d'olio (tipo una decina di gocce) e poi emulsiono tra le mani: a quel punto ho tra le mani il giusto mix idratante, nutriente, ma fresco e di facile assorbimento. Diciamo che con quel mix ci faccio 1 gamba, quindi ripeto l'operazione altre 3 volte (altra gamba, busto e braccia) et voilà! Tutti i vantaggi dei 2 prodotti e nessun fastidio :)
    Nello specifico, i prodotti che sto usando sono:


  • Planter's Gel Aloe vera Bio Certificato biologico: quasi inodore, è abbastanza "gelloso" da essere pratico nell'applicazione, per il resto potete leggere maggiori dettagli qui;
  • Ardes Olio ricco di Mandorle: questo è il mio olio corpo preferito da molti anni (questa è la quarta confezione che uso) perchè, come dice la confezione, è impreziosito con oli di avocado, rosa mosqueta, jojoba, macadamia, burro di karitè, borragine, vinaccioli e oliva... e, oltre che puro, lo fanno con tante profumazioni una più bella dell'altra, anche se la mia preferita è questa qui al Tea D'Africa. Aggiungo solo che Lola ne ha fatto una recensione molto positiva e che l'unica nota negativa era sui conservanti BHT e BHA che la Ardes ha prontamente sostituito col tocoferolo suggerito da lei :) Questa volta mi sbilancio a consigliarvelo caldamente, è un olio davvero ottimo;

Ecco qui, finito! Poi asciugo i capelli e applico i prodotti viso, nient'altro!

Per quanto riguarda il gel d'aloe e l'olio corpo, essendo un regalo, non so l'importo esatto, ma sono sicura che entrambi costino intorno ai 10€, euro più euro meno...

A presto!
Giovà