mercoledì 29 settembre 2010

OT: Perché mentre noi ci imbellettiamo, qualcuno ne approfitta... II

Altro video che ogni tanto mi piace proporvi, per riflettere tutte assieme...


Buona visione e ogni commento è il benvenuto ;)

martedì 28 settembre 2010

Back from Rome

Ciao care,
eccomi di ritorno dal weekend a Roma con una sintesi delle cose che vi potrebbero interessare.

MAC
Esperienza che definirei mistica, ma non per il motivo che pensate, ma bensì perchè mi sento una specie di miracolata... sto prendendo tempo... perchè non so come potrete prendere il fatto che... NON HO COMPRATO NULLA.
Tengo a precisare che, come ho più volte fatto presente, è un momento critico dal punto di vista finanziario, quindi il discorso coscienza ha fatto la sua parte. Ma davvero, giuro sui miei pori dilatati -no, così nn mi credereste... facciamo sui capelli miei belli- che non ho provato il desiderio pungente di comprare un bel niente, nonostante ci fosse quasi tutto ed abbia avuto tutto il tempo di swatcharmi sino alle ascelle.
Devo dire che una bella mano alla coscienza l'hanno data i commessi presenti: uno decisamente saputello snob, che per fortuna non mi ha servito (dovevo prendere 3 ombretti e il 217 per un'amica), l'altro decisamente novizio, che mi ha servito e alla richiesta del 217, una volta verificato fosse esaurito, invece che dirmelo e basta, ha acchiappato un 219 e mi fa "Il 217 non c'è, ma che ne dici di questo?"
Tradirei il mio voto di riservatezza solo per fotografarvi la mia faccia a questa proposta, davvero!
Con tutta la diplomazia rimastami in corpo, gli ho risposto "No, grazie, mi serve un blending, non un pencil" e, mentre mi diceva "Ah, va bene, no, mi spiace l'abbiamo terminato", leggevo il fumetto che gli era comparso sulla testa con su scritto "Cazz! questa non la infinocchio..."
Tutto ciò portato avanti con una faccia da monolite, non un sorriso che, portate pazienza, con quei prezzi, mi aspetterei incluso nell'acquisto.  Il contrasto con la commessa di Santo Domingo, gentilissima, sorridente e disponibile, che mi ha seguita a febbraio era troppo strindente.
Quando poi ho pagato i 3 ombretti della mia amica 50€, quel briciolo di velleità da blogger cosmetica è stato spazzato via da un sanissimo MAC-OL CA**O CHE CI COMPRO!
(posso scrivere le parolacce almeno sul mio blog? o rischio di entrare in un loop di autocensura?)

H&M
Con l'adrenalina a mille per essere uscita da MAC indenne, mi sono ficcata dentro H&M di via del Corso, infogatissima. La foga è stata solo in parte spenta dalla fiumana di ragazze presenti, quindi avrei potuto fare scelte molto più ponderate, ma sono comunque soddisfatta del bottino.
Ecco le foto e breve descrizione di cosa ho preso:


Camicioni: visti così sembrano frutto di un'incursione da prenatal, altro che H&M! Però prevedo di usarli con una bella cintura a fascia sui fianchi, un pò sblousati e ben decorati da collane, ecc.
Da sin a dx: celeste chiara rigata € 14.94, grigia lunga con colletto e cucitura sotto al seno €19.95, color kaki misto seta €29.95, tutte maniche a 3/4 con fibbietta e bottoncino.

 
Maglia lunga/vestito grigio antracite (€19.95): classico maglione da portare con jeans o leggings, un bel paio di stivali (magari da cavallerizza del colore della borsa? sarebbe bello);
Giacchina nera(€24.95): collo sciallato e increspata in vita con cinturino da annodare, un passepartout che non ha bisogno di ulteriori commenti, no?
Sciarpa ad anello(regalo): colore meraviglioso a parte, trovo le sciarpe ad anello una genialata! Con 2 giri rimane morbida, con 3 bella aderente in assetto da tramontana E NON HAI MAI I CLASSICI PENDENTI DA SISTEMARE o che finiscono puntualmente dentro agli occhi tuoi o degli altri (che male, avete presente il dolore da classica sciarpata dentro il bulbo?)
Borsa(€19.95): in finta pelle, media grandezza, è stato amore a prima vista! Mi ha catapultato negli anni ottanta, quando mia sorella lavorara in una pelletteria ed aveva molte borse di questo colore e stile... (sento Battiato e Venditti in sottofondo...)
Piegaciglia(€2.95): unico acquisto cosmeticoso del weekend, ma non l'ho fotografato, è una splendida evoluzione rispetto al mio precedente, che era troppo curvato e ogni volta faticavo per piegarle senza infilzarmi gli occhi (oggi post splatter stile Dario Argento,rassegnatevi)

Ho finito! In arrivo review pennello a goccia e matite Madina...
Bai

venerdì 24 settembre 2010

This is love...

Mentre io mi preparo a partire domani per Roma, il mio compagno è partito ieri per Milano per un'esercitazione di Protezione Civile, visto che lui fa parte di un'associazione di volontariato in questo campo.
Stamattina mi manda un messaggio per dirmi che era al parco Sempione, io gli rispondo che ho sentito che li intorno c'erano dei negozi molto golosi per me, ma che non mi aspettavo certo entrasse in divisa da esercitazione  in un negozio di makeup :)
Ve la faccio breve: ha insistito per sapere quali negozi e quali prodotti, è entrato in un primo Madina a chiedere il pennello a goccia tanto apprezzato, ma che avevano finito... senza batter ciglio è andato nell'altro e me l'ha preso! Nel mentre mi sono ricordata delle matite occhi! Gli ho detto di prendermele solo se gli viene bene... mi ha risposto "Certo, amore... Ora sono davanti a Lush, ti serve qualcosa?"
Si, lo ammetto, è un post per gongolare su quanto è adorabile il mio uomo :P
Ovviamente, vi recensirò il pennello appena arriva a destinazione... e appena avrò ringraziato il mio compagno come si merita :D
Basta, chiudo... è proprio venerdì sera!

Updatemi ha appena mandato questo messaggio "Amore, allora: quelle matite nn le fanno più, la commessa mi ha dato i nuovi colori ke si avvicinano di più. Te li ho presi lo stesso"

giovedì 23 settembre 2010

KIKO: Luxurious Eyeshadow Palette 05 Azure Ice Reflections (Siberian flowers) e Extra volume lipgloss


Chiarisco subito che non è per me, ma il regalo che ho preso per la mia amica di Roma da cui vado questo weekend. Questo per giustificare che non è che predico bene e razzolo male e anche la mancanza di swatches.
La mia amica ha dei bellissimi occhi azzurri, quindi ero molto combattuta su quale fosse la palette più adatta ad esaltarli ma, allo stesso tempo, un minimo varia nei colori, visto che lei non possiede il mio campionario.
Ero indecisa tra quella regalatami dalle mie amiche, quella sui toni del viola e questa, quando mi cade l'occhio sul pannello pubblicitario della modella, con occhi azzurri. La palette usata su di lei è proprio questa (verificata sul video del sito) e mi sembra che i colori le stiano bene, che dite?!? Aggiudicata!


N.B.: il primo colore a sinistra, il più scuro, è un viola! Purtroppo in foto non si capisce tanto... ma dev'essere bellissimo! Quanto vorrei ficcarci il dito...
Update: regalo molto apprezzato, le ho subito fatto un trucco usando 4 colori (bianco, rosa, viola scuro e celeste) e ANVEDI! Il rosa sulla palpebra mobile fa risaltare gli occhi azzurri in modo pazzesco! Lei era felicissima, anche perchè in genere andava su colori + scuri, non esattamente da giorno.
Giudizio dopo utilizzo: il rosa (satinato) e il viola scuro (opaco) sono molto scriventi, i migliori della palette. Bianco poco scrivente, ma va bene per dare luce, celeste poco "celeste", credo che per farlo venire fuori sia meglio bagnarlo. Il meno scrivente, da asciutto, mi è sembrato proprio il bordeaux/tortora (il 2° da sin.): prelevato col pennello e steso sul dorso della mano, ha lasciato solo un alone e un pò di glitterini...

Ho deciso poi di aggiungere l'extra volume lipgloss nella tonalità 11 Rosa margherita, senza brillini e, a parte un leggero tono caldo, direi quasi trasparente.
Speriamo le piaccia!A voi posso lasciare solo le foto, spero vi siano comunque utili...

Bai evriuàn!

sabato 18 settembre 2010

KIKO: Luxurious Eyeshadow Palette 01 Moscow Chic Peach (Siberian flowers)

Come potevo non trovare il tempo per mostrarvi questo splendido regalo ricevuto? Le amiche che me l'hanno regalata hanno azzeccato l'unica che penso avrei comprato... non appena in saldo.



La confezione è un chiaro intento di fare un balzo in avanti in termini di packaging... e devo dire che ha il suo perchè, visto anche il prezzo base.
Penso la userò tantissimo questo inverno, magari vi faccio un update in corso d'opera per confermare o smentire quest'ottima impressione...



Trovo abbia dei colori molto versatili, davvero da giorno a sera:
il marron/grigio scuro, completamente opaco, il tortora satinato e il beige sono la base neutra che sta bene a tutte;
il bordeaux e il rosa, piuttosto glitterati, stanno benissimo assieme e credo che bagnati, come tutti gli ombretti kiko, si prestino ad un trucco intenso da sera molto raffinato.



Pur essendo un regalo, il prezzo mi era noto da sempre (16,90€), ad ogni modo lo trovate sul sito Kiko con tutte le altre info.

Bye!

Happy 101 award

Ma siete proprio sicure di averlo spedito alla persona giusta? Mah!
Io faccio la gnorri e compilo, come dice mamma: prendi e porta a casa!
In qualsiasi caso... grazie!

Scrivi il nome di chi ti ha dato l'award:
Daniela Gì e Des

Scrivi dieci cose che ti piacciono:
  1. girarmi un ciuffetto di capelli (dalla nascita);
  2. i fonzies... maledetti!
  3. gli uccelli... si, gli uccelli, va bene!?! ma tutta la scienza, in generale;
  4. viaggiare nei paesi del nord europa (risvegliano l'Anna dai capelli rossi che è in me);
  5. ridere e far ridere gli amici, ho fatto e faccio spesso il giullare di corte;
  6. i fichi della vigna di mio zio (non potete capire!!!);
  7. spalmarmi robbba addosso (il makeup è solo un'evoluzione di ciò);
  8. stare con la mia nutrita famiglia (mia mamma in testa, è un vero personaggio!);
  9. poltrire nella mia casa-nido col mio compagno mentre tutti si arrabattano in giro;
  10. andare in giro mentre tutti sono a lavoro/a casa :P

Dai l'Award ad altri 10 blog (dalla Z alla A):

Trucchi Svelati
Tra La Là
Shopping and Reviews
Recensioni Cosmetiche
Pixiewoo
MyMakeup Review
La gatta con gli stivali
EcoBio Planet
Confessions of a Makeupholic
Alice in a new Wonderland

venerdì 17 settembre 2010

My MAC e richiesta consiglio

Ecco la mia "vastissima" collezione MAC, ero indecisa se dividere il post o meno, ma alla fine vi tocca tutto in uno, portate pazienza... :D
Questi sono i miei primi prodotti MAC presi a Roma il febbraio scorso, visto che ancora nella mia che dico città, REGIONE, evidentemente non siamo degni ne appetibili clienti di questa marca... mah!
Ovviamente avevo accumulato una certa cultura e ho cercato di individuare quei prodotti universalmente rinomati e che io, con le mie necessità e abitudini, avrei davvero sfruttato. Devo dire di averci abbastanza azzeccato, anche se li ho usati con molta parsimonia.
Non mi dilungo in ridondanti descrizioni, tutte li conoscerete:

Pennello blending 217 (non nella foto): per me assolutamente insostituibile, più della "pennella" 239, perchè è molto più difficile trovare un buon blending che un "applicatore" di ombretto, pur consapevole che quello è il top della categoria;

Fix+: lo uso prevalentemente per bagnare gli ombretti, che durano effettivamente molto, ma francamente nn ho mai provato a farlo con acqua sola, quindi non saprei se sia davvero lui l'artefice;

Prep + Prime Transparent Finishing Powder: la MIA unica cipria, che adoro! E' davvero trasperente, fissante, impalpabile (se la respiri per sbaglio, ti pizzica il naso e vai di starnuti a raffica) A PATTO DI USARNE POCHISSIMA;

Studio Finish Concealer (NW20, scelto dalla commessa): correttore più famoso di Madonna, ma quello che, rispetto agli altri prodotti, mi ha riservato qualche delusione. Come fatto notare da Lolla, anche a me nel contorno occhi mi "asciuga" un pò troppo la pelle, devo abbondare di crema rispetto ad altri, anche se la copertura e durata è efettivamente ottima;

Fluidline Blacktrack: il mio unico eyeliner in gel, mi ci trovo bene, tratto deciso, nero intenso, ma opaco. Prestazioni da guinness, confrontato ad altri, tipo quelli ELF (chiaro, tutt'altro budget).

Ma perchè questo post relativamente inutile, visto che già li conoscete e vi verrà la nausea a sentirne ancora parlare?
Semplice: sab 25 torno a Roma per il weekend e ripasserò da MAC.
Mi prenderò solo una cosa, cosa mi consigliate?
Io ero orientata o su un blush o su una mineralize skinfinish, che dite?
Update: Paint pot?
Vienghino, siore, vienghino!
Voglio vedere la "cricca" scatenataaaaa :D

Baci e buon weekend a tutte!

sabato 11 settembre 2010

Hennè forever!

Mettetevi comode, perchè non intendo essere sintetica in questo post sulla MIA ultima scoperta, visto che il mondo lo conosce e apprezza da millenni: l'Hennè!

Premessa importante: io ho portato i capelli naturali tutta la vita. Nei miei 33anni ho provato un'unica volta a vent'anni una tinta chimica e un'altra volta, stesso periodo, i colpi di sole. STOP. Sono fortunata, ho i capelli molto sani e resistenti, lucidi di natura. Ora li porto a caschetto, ma per la maggior parte della mia vita li ho portati abbastanza lunghi, scatenando l'invidia di molte amiche e l'ammirazione di molte parrucchiere.
Da circa 6mesi i miei capelli vedono solo shampoo ecobio, non faccio nessun trattamento, impacco, maschera.


Dopo essermi documentata a dovere ho capito di essermi persa molto in questi anni, pensavo fosse solo un "colorante per rosse", invece è un vero toccasana terapeutico, oltre che un blando colorante, direi quasi riflessante (ma molto dipende dalla base di partenza e il tempo di posa).
L'hennè non solo NON FA MALE, ma fa PROPRIO BENE al capello!
Io ora vi parlerò della mia unica esperienza con il VERO hennè, ovvero la Lawsonia inermis, ma vi consiglio caldamente di ascoltare i podcast di Barbara Righini su Saicosatispalmi sull'argomento, vi chiarirà tutti i dubbi e curiosità in modo delizioso, oppure il sito/forum capellidifata.

Detto questo, avendo i capelli castano scuro, la mia idea era di provare l'hennè rosso per avere un riflesso più caldo, speravo in un cioccolato, ma anche un mogano poteva andare.
Nell'attesa di capitare in un negozio bio e scegliere quello + rinomato, sono capitata da Auchan, reparto bio, e vedo l'hennè rosso egiziano della Forsan/La Tradizione Erboristica.
Prezzo €2,66 per 100g. Ingrediente: 100% lawsonia inermis.

Sospettavo, visto il prezzo, si trattasse di quelle marche che miscelano l'hennè con sabbia, ma non ho resistito. L'ho preso e scopro che la procedura indicata sulla confezione è diversa dalla maggior parte delle procedure di preparazione e, devo dire, molto molto più semplice e breve. Ad onor del vero, questa procedura alimenta dei sospetti che già ci sono su questa marca di hennè nei forum ecobio, ma vista la mia situazione finanziaria e la curiosità di provarlo, ho deciso che, x questa volta, potevo chiudere un occhio.
Questa procedura dice di mescolare la polvere con acqua calda, standere il composto ben amalgamato sui capelli, coprire con alluminio la testa e tenere l'impacco da min 20min a max 1h, sciacquare e fare il consueto shampoo. Io ho soltanto aggiunto del miele per spezzare solo un pò l'odore di erba tipico (a me ricorda anche il tè verde).

Importante: bisogna organizzarsi per bene x ridurre al minimo l'inzozzamento, che ci sarà, mettetevi l'anima in pace, ma non lascia ssolutamente tracce indelebili.
Bisogna essere rilassate e con tempo a disposizione, è proprio un momento di cura di se. Io ho iniziato il tutto alle 11 circa e finito alle 13.15.


Confermo: c'era decisamente della sabbia in mezzo, e non è esattamente spalmabilissimo, sono certa ci siano mille marche migliori... ma è andata ed ha funzionato! SONO TROPPO SODDISFATTA!
E' incredibile che il risultato, al primo tentativo e con questa procedura un pò atipica, sia stato esattamente quello che cercavo io... questo a casa mia si chiama C*LO!!!
Queste le foto a testimonianza del prima e dopo. Cosa vi sembra?


Questa foto è quella che più di altre rende l'effetto a occhio nudo, anche perchè prende più parti di capello e relative sfumature.


Potrò cambiere marche, in futuro, ma di sicuro da oggi l'hennè entra a pieno titolo nella mia routine di cura dei capelli. Ne sono entusiasta... si era capito?!? :D

mercoledì 8 settembre 2010

KIKO: Double glam eyeliner 02 Plum and Chocolate (Siberian flowers)



Eccomi qua a condividere con voi l'ultima piacevole scoperta di Kiko. In realtà ho solo ascoltato il tam tam di youtube (SignorinaRottermeier) e blog (Trucchi Svelati), che parlano di queste matite della nuova collezione invernale come le copie esatte della MAC.
Nel mio caso poco m'importa se lo siano o meno, ma di sicuro significava che un prodotto di fascia più economica aveva una qualità paragonabile, se proprio non identica, ad un altro di fascia più alta, mi bastava :)
Tra l'altro avevo giusto bisogno di una matita marrone, dopo l'enorme delusione della precision eye pencil sempre della Kiko (a dimostrazione che la marca non basta a garanzia di un prodotto).
In particolare cercavo una matita che scrivesse e durasse nella rima interna.
Sono scesa nella Kiko sotto al mio ufficio ed ho preso la 02 Plum and Chocolate.
Devo dire che questa ha soddisfatto appieno le mie esigenze: morbida, ma non troppo, tratto deciso proprio stile eyeliner (tenendo la punta abbastanza sottile), solo leggermente satinata.
Il viola è un melanzana scuro bellissimo, che non avevo, quindi per me è stata un'accoppiata perfetta.
Ma il punto forte di questa matita è sicuramente la durata, fuori e dentro l'occhio (che a me non ha irritato): lunghissima e perfetta!
Unico consiglio che mi sento di dare è di considerare che, come molti prodotti della nuova generazione Kiko (long lasting stick, ecc.), una volta asciugata diventa UN TATUAGGIO, quindi usandola bisogna avere mano ferma e intenzioni chiare prima di iniziare :D
Considerato che il prezzo è di 6,90€, lo trovo un acquisto riuscitissimo... dupe MAC o meno ;)